Estate niente scadenze grazie al Covid-19

Collaudi Barche e Patenti Nautiche è possibile rimandare

 

Deroghe approvate in questa fase anche sulle visite periodiche di rinnovo dei certificati di sicurezza, ispezioni che in banchina vengono nel gergo chiamati i Collaudi oppure Ri.Na.

Visite periodiche rinnovo del Certificato A/s

Con la comunicazione sulla Gazzetta Ufficiale del 29.04.2020 è stato chiarito che i certificati di sicurezza scaduti o in scadenza dal 31 Gennaio 2020 al 31 luglio 2020 “conservano la loro validità per i novanta giorni successivi alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza. Al momento questa data sembra lontana, pertanto molti diportisti potrebbero “guadagnare un anno” e non effettuare la visita per questo 2020.

Attenzione però, non vi è nessuna indicazione sulla norma che resta valida ed impone a tutte le barche con il certificato di sicurezza scaduto da oltre 6 mesi di subire un collaudo con doppia visita a secco ed in acqua, oltre che un passaggio obbligato del Certificato stesso in Capitaneria per un nuovo aggiornamento (bolli e versamenti).

Quindi occhio alla data di scadenza, non fate passare troppo tempo, altrimenti il risparmio nel breve termine, potrebbe nascondere maggiori costi in un futuro prossimo.

La decisione comunque, resta in mano agli armatori che si trovano nelle condizioni di poter scegliere.

Alcuni enti tecnici, viste le difficoltà del momento, si sono strutturati per effettuare, in questo periodo, le visite periodiche anche con le barche in acqua, rilasciando comunque un attestato che rinnova il Certificato per 5 anni, con la prescrizione di rivederla al più presto (solitamente entro 1 anno) a secco, con la nobile promessa di non caricare la parcella per la seconda futura visita.

Molti clienti hanno deciso di approfittare dell’offerta, altri, già organizzati con le barche a secco per i lavori di carena, hanno contattato gli enti autorizzati per sottoporre a regolare visita la propria imbarcazione.

Patente Nautica

Da Lunedì prossimo in molte regioni le Ausl riprenderanno le prenotazioni per le visite di rinnovo delle patenti nautiche, che ahimé sono ancora da svolgere obbligatoriamente da un medico legale che opera in sede pubblica. In tutta Italia dunque, si dovranno aspettare i soliti lunghi tempi di attesa dei vari CUP. Speriamo che dal Ministero si attivino per modificare questa norma assurda. Vi è la necessità di autorizzare le visite dei medici legali autorizzati presso le sedi di agenzie o scuole nautiche, per snellire le pratiche di rilascio e rinnovo della patente. Con le patenti auto questo servizio è attivo e consentito da diversi anni con le visite che vengono effettuate presso le autoscuole o le agenzie di pratiche.

La buona notizia è che non c’è fretta. Tutte le patenti scadute dal 31 Gennaio 2020 si vedranno prorogare la validità sino al 31 Agosto (in previsione a breve un’altra estensione).

Bonus stagionale guadagnato ordunque, quest’estate si potrà pensare solo a navigare, del rinnovo ce ne occuperemo con calma nel prossimo inverno.

Dotazioni in Regola

Attenzione, nessuna proroga sulle dotazioni di sicurezza. Razzi, boette luminose e medicinali a scadenza fissa andranno regolarmente sostituiti. Controllate anche la zattera ogni 2 anni va regolarmente revisionata.

Buon Vento a tutti e, mi raccomando, in questa strana estate post covid-19 navigate alla grande e con i documenti in regola.

di Luca Conti

#velavevodetto #albatros #navigareinformati #proroghe #impara #scopri #naviga #rina #covid19

Leggi anche Navigare ai tempi del CoronaVirus