Resto a casa e penso a te

Ecco cosa puoi fare da casa per il bene della tua barca!

In questi giorni di quarantena tanti amici armatori avranno più di una volta rivolto il pensiero alla propria amata.

Per alcuni i lavori di preparazione in vista della bella stagione proseguono, molti cantieri sono aperti e, rispettando i regolamenti del momento, rientrano nella categoria di quelli vanno avanti (già prima portavano la mascherina).

Altri sono un po’ più abbacchiati, dovranno aspettare la “riapertura da Covid19” prima di poter eseguire/seguire i lavori. Ora, e chissà per quanto, sono impossibilitati a raggiungere la barca per trasferirla dal posto alla banchina del travel lift. 🏗

 

 

La speranza per tutti è che questo periodo passi in fretta, siamo certi però che quest’anno rimettere i piedi a bordo avrà un sapore ancor più buono. Ci farà capire quanto siamo fortunati ad avere una passione che ci permette di stare così vicini al mare ed alla sua natura.

Oggi potremmo cogliere il momento per pensare alla parte un po’ più scomoda ed antipatica tra i compiti di un buon armatore, quello di un controllo su documenti e dotazioni:

 

Licenza di Navigazione

Lei non scade mai, non vuole bolli, ma se ci sono aggiornamenti da fare per: cambio nome, cambio di residenza o trascrizione di proprietà questo è il momento per aggiornarla.

 

Certificato di Sicurezza

Avete controllato che non sia il momento della visita periodica? Le annotazioni scadono ogni 8 anni per le barche nuove di categoria A e B (10 per cat C e D) poi, sempre, ogni 5 anni.

 

Assicurazione

Rc? Casco? Da quanto tempo non fate una rivalutazione della polizza, siete sicuri di pagare un giusto premio e di avere tutte le coperture di cui avete bisogno?

Per la prima volta siamo venuti a conoscenza della formula “Pay what you sail” (paghi quel che navighi). Questa nuova offerta dà la possibilità di ridurre i mesi di copertura all’effettivo utilizzo della barca. Potrebbe essere un’opzione da valutare per chi naviga solo in estate; i soldi risparmiati potrebbero essere investiti per tenere la barca all’asciutto in cantiere durante l’inverno.

Ovviamente l’opzione è applicabile solo per barche indipendenti da Leasing.

Noi abbiamo approfittato del periodo di “pausa” per fare una piccola ricerca, abbiamo incrociato condizioni e preventivi delle compagnie presenti sul mercato e abbiamo sottoscritto polizze migliorative per le nostre Ánemos, Samos e Biba.

 

SCRIVI QUI per conoscere i risultati della nostra ricerca, saremo felici di condividere la nostra scelta.

 

 

Licenza Vhf

É il documento che riporta il nominativo internazionale associato ai dati della vostra imbarcazione. Documento nominale (segue la proprietà), solo in pochi sanno che è soggetto a scadenza. Vale 10 anni. Vedere per credere.

Il periodo di stop a casa durerà ancora qualche settimana, non ci resta che aspettare e magari dare una sistemata ai documenti.

Passa all’articolo Navigare informati, parla dei documenti di bordo meno conosciuti.

 

Acconsento al trattamento dei dati personali. Vedi Privacy e Cookie Policy